E se non vuole fare il bagnetto?

Scopri come rendere il suo bagnetto più divertente!

Il bagno, in questo caso, può diventare una vero supplizio. Una sola cattiva esperienza (acqua troppo calda o troppo fredda, sapone negli occhi...) può bastare a fare in modo che l’acqua sia associata a questo brutto ricordo. Il rifiuto del bambino può anche essere causato da una sensazione d’insicurezza, se la prima volta il bagnetto non è stato un successo.

Ecco perché è importantissimo essere molto determinati e avere fiducia in se stessi: il bambino lo sentirà e ne sarà rassicurato.

Inizia con bagni brevi (5 minuti) e poi, man mano che lui inizia a sentirsi a suo agio, lascialo in acqua più a lungo.

Man mano che lo vedi più tranquillo e rassicurato potrai cercare di rendere il suo bagnetto più divertente.

Il solletico. Mentre lavi il tuo bimbo, fai scivolare un po’ d’acqua calda sulla sua pancia, facendogli un leggero solletico.

Le spugne. Metti delle spugnette morbide nella vaschetta, così il bimbo si divertirà a stringerle tra le manine, basterà alzare il braccio e strizzarla muovendo le sue manine insieme alle tue per fare simpatici spruzzi simili agli schizzi delle balene.

Canzoni e filastrocche. Il tuo bebè sarà molto felice se, mentre gli fai il bagnetto, canterai qualche bella canzoncina; infinite sono le filastrocche sulle parti del corpo che puoi raccontare mentre lo insaponi.

DAL SESTO MESE

Tante bolle. Un bagnoschiuma pieno di bolle farà divertire molto il tuo bimbo.

Giochi d’acqua. Barchette in plastica e simpatici animaletti in gomma faranno sì che il bimbo cerchi di raggiungerle per toccarle e poterci giocare.

Riempire, svuotare... Il bimbo si divertirà proprio tanto a riempire e a svuotare dei bicchieri in plastica.

Spruzzi a volontà! Il bimbo si divertirà come un matto a schizzarti d’acqua con i giocattoli a spruzzo.

il bagnetto Okbaby
il bagnetto Okbaby
sicurezza bici
il bagnetto Okbaby
il bagnetto Okbaby
il bagnetto Okbaby

sicurezza bici
il bagnetto Okbaby